Responsabile della prevenzione della corruzione

Dott. Nicola Muscari Tomajoli

Questo Ente ha provveduto alla nomina del RPC (prot. 10847 del 15/07/2019) in esecuzione dell'art. 1, comma 7, della legge 190/2012.
Il RPC è stato individuato nella figura del Segretario Comunale dott. Nicola Muscari Tomajoli.
Le funzioni ed i compiti del RPC sono disciplinati dall'art. 1, commi 8-10, della legge n. 190 del 2012 , dal d.lgs. n. 39/2013 e dal Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione.

Questo Ente ha provveduto alla nomina del RPC (prot. 0014374 del 11/12/2014) in esecuzione dell'art. 1, comma 7, della legge 190/2012.
Il RPC è stato individuato nella figura del Segretario Comunale dott. Nicola Muscari Tomajoli.
Le funzioni ed i compiti del RPC sono disciplinati dall'art. 1, commi 8-10, della legge n. 190 del 2012 , dal d.lgs. n. 39/2013 e dal Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione.

Piano triennale di prevenzione della corruzione e relazione annuale

Il Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione (P.T.P.C.) reca interventi mirati a contrastare la corruzione e l'illegalità all'interno dell'Amministrazione in attuazione della legge 6 novembre 2012, n. 190 e dei suoi decreti attuativi ( d.lgs. 14.03.2013, n. 33 in materia di trasparenza e d.lgs. 08.04.2013, n. 39 in materia di inconferibilità e incompatibilità di incarichi presso le pubbliche amministrazioni e presso gli enti privati in controllo pubblico).
Il P.T.P.C., che deve essere adottato annualmente, definisce le misure per prevenire condotte illecite, anche attraverso l'accessibilità delle informazioni concernenti l'organizzazione e l'attività dell'Amministrazione: proprio per questo, così come anche previsto dal d.lgs. 33/2013, il Programma Triennale per la Trasparenza e l'Integrità (P.T.T.I.) è parte integrante del P.T.P.C.
Il P.T.P.C e l'allegato P.T.T.I. sono pubblicati annualmente con le Relazioni recanti i risultati delle attività svolte, prescritte dalla legge 190/2012.

Documentazione